Eremi celestiniani in Abruzzo
Home | Invia Foto | Contatti | Credits
english
NewsLinksEventiPartners
OspitalitàParchiItinerariCittà e PaesiCastelliChiese medievaliEremiArtigianatoGastronomiaNotizie ed Eventi
 Home » Eremi celestiniani in Abruzzo
S. Bartolomeo in Legio
(Roccamorice)
S. Giovanni all'Orfento
(Caramanico)
Sant'Onofrio al Morrone
(Sulmona)
Santo Spirito a Maiella
(Roccamorice)
Celestino V

 Eremi celestiniani in Abruzzo


La storiografia più recente ritiene che l’Abruzzo sia stato tra le prime regioni, vista la sua vicinanza con Roma, a ricevere la cristianizzazione. Ma la prima incisiva presenza cristiana sul nostro territorio fu quella degli eremiti
Le montagne di questa regione, a volte così impervie, hanno rappresentato nei secoli un luogo adatto alla vita anacoretica e alla meditazione, tanto che in tutto l’Abruzzo si contano quasi cento eremi.
Tra le figure di Santi eremiti che hanno abitato questi luoghi, la più emblematica è sicuramente quella di San Pietro Angelerio, divento Papa con il nome di Celestino V e conosciuto per il suo rifiuto al pontificato.
23/11/2004
La Vita di Celestino V
Pietro da Morrone nacque in provincia di Isernia nel 1215 da Angelerio e Maria.

Dopo un breve periodo trascorso nel monastero di Santa Maria in Faifoli, Pietro fugge alla ricerca della solitudine estrema e si ritira, per tre anni (1235-1238), in una caverna vicino Palena, sul sito dove sorgerà il santuario di S. Maria dell’Altare.
Continua ...
14/04/2009


  Home | Invia Foto | Contatti | Credits
© 2004-2005 - Grafica e contenuti sono proprietà di Abruzzo Verde Blu - Credits: