Loreto Aprutino
Home | Invia Foto | Contatti | Credits
NewsLinksEventiPartners
OspitalitàParchiItinerariCittà e PaesiCastelliChiese medievaliEremiArtigianatoGastronomiaNotizie ed Eventi
 Home » Citt e Paesi » Loreto Aprutino
L'Aquila
L'Aquila
(L'Aquila)
Pescocostanzo
(Pescocostanzo)
Scanno
(Scanno)
Sulmona
(Sulmona)
Chieti
Chieti
(Chieti)
Fossacesia
(Fossacesia)
Francavilla al mare
(Francavilla al mare)
Guardiagrele
(Guardiagrele)
Lanciano
(Lanciano)
Ortona
(Ortona)
San Salvo
(San Salvo)
San Vito Chietino
(San Vito Chietino)
Vasto
(Vasto)
Pescara
Pescara
(Pescara)
Caramanico Terme
(Caramanico)
Città Sant'Angelo
(Citt Sant'Angelo)
Loreto Aprutino
(Loreto Aprutino)
Penne
(Penne)
Spoltore
(Spoltore)
Montesilvano
(Montesilvano)
Teramo
Teramo
(Teramo)
Alba Adriatica
(Alba Adriatica)
Atri
(Atri)
Campli
(Campli)
Castelli
(Castelli)
Giulianova
(Giulianova)
Martinsicuro
(Martinsicuro)
Pineto
(Pineto)
Roseto degli Abruzzi
(Roseto degli abruzzi)
Silvi
(Silvi)
Tortoreto
(Tortoreto)

 Loreto Aprutino


Loreto Aprutino si trova immerso nella colline, tra uliveti che producono un olio che ha ottenuto la Denominazione di Origine Protetta, (DOP).
Il rinvenimento di antiche testimonianze attesta la frequentazione del sito già nelle fasi più antiche della storia.

Loreto Aprutino 

Risale però al periodo alto medievale la massima espansione del paese, di esso si ha menzione come “castrum Laureti”.
Il primo insediamento occupava la parte alta del colle, infatti il paese prese forma attorno a un castello costruito intorno al Mille.
Il paese mantiene ancora il carattere di centro medievale. Domina il paese il Palazzo Chiola, un edificio sette-ottocentesco sorto su di un precedente castello medievale.
 

Museo della Ceramica "Acerbo"  

Notevole è la chiesa di San Pietro Apostolo, preceduta da un portico del quattrocento; l’interno è a tre navate e conserva le reliquie di San Zopito.
Lungo la salita San Pietro si trova il Museo delle Ceramiche "Acerbo" con la ricca collezione di Ceramiche di Castelli che va dal XVI al XIX secolo.
All’interno del paese si trova anche la chiesa di San Francesco d’Assisi, con un bel portale trecentesco e un possente campanile, l’interno è tardobarocco.
L’interno del convento di San Francesco d’Assisi ospita il il Museo Archeologico “Antiquarium”.

Ai piedi del borgo di Loreto Aprutino si trova un bellissimo giardino botanico privato, Villa dei Ligustri, nato nel 1998 dal recupero di un vecchio giardino abbandonato. All’interno si trovano piante esotiche e ornamentali, oltre a varietà autoctone e mediterranee.

Il periodo ideale per visitare il giardino è da marzo a novembre e l’ingresso è gratuito.

 

Chiesa di
Santa Maria in Piano


Ma è nella chiesa di Santa Maria in Piano, appena fuori dal centro abitato che si conservano le testimonianze artistiche più importanti.
Le prime notizie che riguardano la chiesa sono presenti in un documento dell’VIII sec, che la attribuisce alla famiglia monastica benedettina. Distrutta da un incendio fu successivamente ricostruita nel XII sec.    

Affreschi di
Santa Maria in Piano



All’interno molto interessanti sono gli affreschi, soprattutto l’affresco della controfacciata realizzato nel trecento da un artista sconosciuto. Questo affresco raffigura il momento del giudizio divino come difficoltoso passaggio su di un ponte sottile quanto un capello che solo le anime sante riescono a superare senza cadere nel fiume di pece bollente, per poi, adornate di vesti preziose ascendere verso i cieli. Domina la scena il Cristo Giudice.
 
 
07/02/2013


  Home | Invia Foto | Contatti | Credits
© 2004-2005 - Grafica e contenuti sono proprietà di Abruzzo Verde Blu - Credits: