Santa Maria in Piano (Loreto Aprutino)
Home | Invia Foto | Contatti | Credits
english
NewsLinksEventiPartners
OspitalitàParchiItinerariCittà e PaesiCastelliChiese medievaliEremiArtigianatoGastronomiaNotizie ed Eventi
 Home » Chiese medievali » Santa Maria in Piano (Loreto Aprutino)
L'Aquila
Santa Lucia
(Rocca di Cambio)
S. Maria ad Cryptas
(Fossa)
S. Maria Assunta
(Caporciano)
S. Maria valle Porclaneta
(Magliano de' Marsi)
S. Pelino
(Corfinio)
San Pellegrino
(Caporciano)
S. Pietro
(Massa d'Albe)
S. Pietro Oratorium
(Capestrano)
Chieti
S. Giovanni in Venere
(Fossacesia)
Pescara
S. Bartolomeo
(Carpineto)
S. Clemente a Casauria
(Castiglione a Casauria)
S. Liberatore a Maiella
(Serramonacesca)
S. Maria D'Arabona
(Manoppello)
S. Maria del Lago
(Moscufo)
S. Maria in Piano
(Loreto Aprutino)
S. Maria Maggiore
(Pianella)
S. Tommaso
(Caramanico)
Teramo
S. Clemente al Vomano
(Notaresco)
S. Giovanni ad Insulam
(Isola del Gran Sasso)
S. Maria Assunta
(Atri)
S. Maria a Vico
(Sant'Omero)
S. Maria di Propezzano
(Morro D'Oro)
S. Maria di Ronzano
(Castel Castagna)
S. Pietro a Campli
(Campli)

 Santa Maria in Piano (Loreto Aprutino)


Santa Maria in Piano è una bellissima chiesa che si trova nel paese di Loreto Aprutino.
Le prime notizie che riguardano la chiesa sono presenti in un documento dell’VIII sec, che la lega ai monaci benedettini. Distrutta da un incendio fu successivamente ricostruita nel XII sec. e modificata nel XVI sec.

La facciata presenta un bel portico a quattro arcate e un ricco portale.
Il campanile è rinascimentale nella parte superiore e medioevale nella parte inferiore,  con ciotole maiolicate che lo riallacciano ai campanili atriani. L’interno, con pavimento in cotto a due colori, è ad una navata  e con soffitto a capriate a vista.
 
 
Molto interessanti sono gli affreschi. Sulla parete di destra si possono ammirare dipinti del trecento e del cinquecento. Spettacolare però è soprattutto l’affresco della controfacciata, il Giudizio delle anime, realizzato nel trecento da un artista sconosciuto e che rappresenta la visione dell’oltretomba descritta dal monaco Alberigo da Settefrati all’età di sette anni.
Questo affresco rappresenta il momento del Giudizio Divino come un difficile passaggio su un ponte sottile come un capello che solo le anime sante riescono a superare senza cadere nella pece bollente, per poi salire verso il cielo vestite con abiti preziosi. Domina la scena il Cristo Giudice.
Ai piedi del borgo di Loreto Aprutino si trova un bellissimo giardino botanico privato, Villa dei Ligustri, nato nel 1998 dal recupero di un vecchio giardino abbandonato. All’interno si trovano piante esotiche e ornamentali, oltre a varietà autoctone e mediterranee.

Il periodo ideale per visitare il giardino è da marzo a novembre e l’ingresso è gratuito.

21/03/2009


  Home | Invia Foto | Contatti | Credits
© 2004-2005 - Grafica e contenuti sono proprietà di Abruzzo Verde Blu - Credits: